Torta di rose lievitazione notturna in frigo: il segreto per una fragrante bontà fatta in casa

Preparazione della torta di rose lievitazione notturna in frigo

La torta di rose è un dolce tradizionale italiano che si distingue per la sua forma simile a delle rose e per la sua fragranza irresistibile. Una variante molto apprezzata di questa specialità è la torta di rose con lievitazione notturna in frigo, che rende il risultato ancora più soffice e profumato. In questo articolo ti sveleremo il segreto per preparare una torta di rose deliziosa direttamente a casa tua!

Innanzitutto, per iniziare la preparazione della torta di rose lievitazione notturna in frigo, dovrai procurarti gli ingredienti necessari. Avrai bisogno di:

Ingredienti:

  • 500g di farina 00
  • 250 ml di latte
  • 75g di burro
  • 75g di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 bustina di lievito di birra secco
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • Scorza grattugiata di 1 limone

Procedimento:

1. Preparazione dell’impasto:

Per iniziare, sciogli il lievito di birra secco nel latte leggermente tiepido. In una ciotola capiente, setaccia la farina e aggiungi lo zucchero, il sale e la scorza di limone grattugiata. Mescola infine il burro ammorbidito e l’uovo sbattuto. Versa il latte con il lievito nella ciotola e inizia ad impastare fino ad ottenere un composto omogeneo ed elastico.

2. Lasciare riposare l’impasto:

Copri la ciotola con un canovaccio e lascia lievitare l’impasto a temperatura ambiente per circa 2 ore. Una volta che l’impasto sarà lievitato, riponilo in frigorifero per tutta la notte. La lievitazione in frigo permetterà di ottenere un risultato ancora più soffice e profumato.

3. Formazione delle rose:

Al mattino, riprendi l’impasto dal frigorifero e lascialo a temperatura ambiente per circa 30 minuti. Trascorso questo tempo, prendi una porzione di impasto e stendila con un mattarello su una superficie leggermente infarinata fino ad ottenere una sfoglia di circa mezzo centimetro di spessore. Con l’aiuto di un coltello, taglia delle strisce di impasto larghe circa 3 centimetri e lunghe 20 centimetri.

Arrotola ogni striscia su se stessa, formando delle piccole roselline. Posiziona le roselline su una teglia rivestita con carta forno, lasciando un po’ di spazio tra una rosa e l’altra. Continua questa operazione fino ad esaurire tutto l’impasto.

4. Lievitazione finale e cottura:

Copri la teglia con un canovaccio pulito e lascia lievitare le rose per circa 1 ora, fino a quando avranno raddoppiato il loro volume. Nel frattempo, preriscalda il forno a 180°C.

Trascorso il tempo di lievitazione, spennella delicatamente le torte di rose con un po’ di latte e inforna nel forno preriscaldato per circa 15-20 minuti, o fino a quando saranno dorate e profumate.

Domande frequenti:

Posso sostituire il latte con un’alternativa vegetale?

Sì, puoi sostituire il latte di mucca con latte di mandorla, di soia o di avena. Il risultato sarà comunque delizioso.

Posso aggiungere delle gocce di cioccolato all’impasto?

Certo, puoi arricchire l’impasto con delle gocce di cioccolato o altra frutta secca a piacere. Questo renderà la torta di rose ancora più golosa.

Posso conservare la torta di rose per diversi giorni?

Sì, puoi conservare la torta di rose in un contenitore ermetico a temperatura ambiente per 3-4 giorni. Tuttavia, consigliamo di gustarla appena sfornata per apprezzarne al meglio la sua fragranza e consistenza.

La torta di rose lievitazione notturna in frigo richiede molto tempo di preparazione?

Potrebbe interessarti anche:  Scopri la nostra selezione della migliore crema di pistacchio senza lattosio disponibile nei supermercati

Anche se la lievitazione notturna in frigo richiede del tempo, la preparazione effettiva è abbastanza semplice e veloce. Inoltre, il risultato finale vale sicuramente l’attesa. Prenditi quindi il tempo necessario per preparare questa squisita specialità!